Gruppo di musica etnica e tradizionale della Romagna

L’Uva Grisa nasce a Bellaria Igea Marina (RN) nel 1981 come esperienza artistica, di ricerca e aggregazione intorno alla cultura tradizionale della Romagna. Il suo lavoro è rivolto alla conoscenza critica e alla pratica degli antichi repertori di musica, canto e danza; alla valorizzazione dei modi espressivi della cultura orale e le forme di socialità ad essi legate

Warning: fread(): Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.uvagrisa.it/home/wp-content/themes/uvagrisa/template/header.php on line 33
Visitatore n.

Bellaria Igea Marina: La Borgata che danza. Festival di strada di musiche della tradizione orale XXVII

17-18-19 maggio 2019

Bellaria Igea Marina

LA BORGATA CHE DANZA 27a edizione

Festival di strada di musiche della tradizione orale

Direzione artistica: Gualtiero Gori

“La Borgata che danza”, conosciuta a Bellaria Igea Marina anche come “Festa della Borgata”, è un festival dedicato alle antiche forme di musica popolare, in particolare quelle tramandate attraverso i modi della comunicazione orale e visiva senza l’ausilio della scrittura; un universo sonoro che l’UNESCO annovera nel patrimonio culturale immateriale, incoraggiando gli artisti tradizionali e i creatori locali, gli enti pubblici, le comunità a identificare, salvaguardare, rivitalizzare e promuovere.

Il Festival si propone di riscoprirne il significato nei contesti attuali, chiamando a confronto realtà emiliano-romagnole impegnate nello studio, nella pratica e nella valorizzazione dei repertori musicali e coreutici tradizionali locali, o di altre culture presenti nella regione.

PROGRAMMA in via di definizione
Info g.gori@comune.bellaria-igea-marina.rn.it tel. 0541 343746

I musicisti che desiderano intervenire alla prossima edizione della “Borgata che danza” possono segnalarsi indicando:
– contatti del referente artistico
– repertorio musicale
– eventuale sito web, video su internet e social

Gli studiosi e i ricercatori possono indicare le proprie pubblicazioni (libri, video o cd) per una presentazione.

La partecipazione al Festival è a titolo volontario e non prevede compensi. L’organizzazione, sulla base delle caratteristiche di ciascuna realtà (numero componenti, distanza dalla propria residenza a Bellaria, impegno richiesto durante la manifestazione), si farà carico del soggiorno in struttura alberghiera, dei buoni pasto negli stand, e di un rimborso delle spese di trasferta.

Le proposte dovranno pervenire entro il 10.3.2019 al seguente indirizzo mail: g.gori@comune.bellaria-igea-marina.rn.it indicando nell’oggetto: Borgata che danza 2019 – richiesta di partecipazione. Se sarà possibile inserirvi nel programma di quest’anno, sarete contattati entro il 31.3.2019.